Girasole


Vai ai contenuti

Carrozze

ATTACCHI

Le carrozze

Le carrozze possono essere suddivise in tre grandi categorie: le carrozze originali d’epoca, le repliche moderne di carrozze d’epoca e le carrozze costruite espressamente per la prova di campagna dell’attività sportiva agonistica.


Le carrozze originali d’epoca

Le carrozze d’epoca costituiscono un universo affascinante, ricco di storia, di tradizioni, di abilità da parte dei costruttori e di continua ricerca da parte di chi oggi si avvicina a questo mondo. Infatti, oltre a rappresentare uno spettacolo incomparabile per chi ha la fortuna di poterle ammirare ed a suscitare forti emozioni in chi le guida, le carrozze d’epoca non possono fare a meno di risvegliare un forte interesse nella ricerca dei particolari, dell’origine, delle condizioni che ne hanno determinato la costruzione.
Mezzo di trasporto incontrastato fino all’avvento della ferrovia, i molteplici utilizzi hanno determinato differenziazioni tali, da poterle suddividere in tre grandi categorie:
le carrozze sportive e da passeggiata, guidate principalmente dal proprietario/gentiluomo


le carrozze signorili di servizio, guidate dal cocchiere- le carrozze di utilità, destinate a scopi particolari.Fanno parte della prima categoria sia carrozze a due ruote, quali il Gig ed innumerevoli tipi di Cart, sia vetture a quattro ruote come per esempio i Phaeton, i Break, i Park Drag, ecc.Tra le carrozze di servizio, le più diffuse sono sicuramente il Landò, il Milord ed il Brougham (o Brum).Le carrozze di utilità comprendono gli Omnibus, i Mail Coach, i Van, ecc. L’uso prevalente delle carrozze originali d’epoca è riservato, oltre che al piacere personale, per esibirsi in sfilate, e per partecipare a concorsi di eleganza e di tradizione.





Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu